ClaudiaPorchietto.it News

L'arroganza al potere della Regione Piemonte

21.12.2017

E' realmente sconsolante vedere il capogruppo del Partito Democratico chiamare a raccolta i sindaci del suo partito e rappresentanti del Consorzio Canavesano da loro nominati per contrattare in disparte emendamenti sul Piano Rifiuti, abbandonando una assise istituzionale con decine di sindaci del Canavese che erano venuti in Regione per avere risposte. Questo è l'uso supponente della macchina amministrativa come se fosse la propria segreteria di partito che contraddistingue il centrosinistra da Roma fino in Piemonte. La medesima arroganza che permette a gente che ha validato firme false per presentare la propria lista alle elezioni di sedere ancora oggi in Consiglio!

ultimi articoli

Finita l'attività d'indagine su Finpiemonte, restano le pesantissime responsabilità politiche e amministrative

Non mi soffermerò sulla vicenda umana conosco da molto tempo l'ex presidente e sono rimasta senza parole quando ho avuto conferma dei so [...]

Leggi tutto

Il presidente della Regione chieda al Governo maggiori deleghe e risorse in tema di sicurezza

Leggo sui giornali che il centrosinistra, guidato da Chiamparino, starebbe cercando di correre ai ripari sulla questione sicurezza in vista delle e [...]

Leggi tutto

Elezioni, grazie ragazzi! Missione compiuta. Ora si torna a lavorare per il Collegio di Moncalieri e il Torinese

Vorrei ringraziare tutti gli elettori, gli amici, gli amministratori locali che mi hanno sostenuto in questa campagna elettorale. Questo ris [...]

Leggi tutto

Vedi tutte le notizie di prima pagina

Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte