Claudia Porchietto

LAVORO, PORCHIETTO (FI): ATTORNO A LAVORATORI EMBRACO SI COSTRUISCA UN FORTE ASSE COMUNE DELLE ISTITUZIONI E DELLE ASSOCIAZIONI DATORIALI

23.11.2017 Print

"La situazione Embraco è complessa. La Regione Piemonte dal 2004 ad oggi ha sempre fatto tutto quanto in suo potere per difendere lo stabilimento di Riva presso Chieri e i lavoratori in esso impiegati. Non si può che lanciare un appello affinché le istituzioni locali e nazionali e le associazioni datoriali costruiscano un forte asse comune capace di aprire un margine di trattativa con una proprietà che oggi si é chiusa totalmente a possibili soluzioni costruttive". Ad affermarlo la consigliera regionale di Forza Italia, Claudia Porchietto, a margine dei lavori della III Commissione del Consiglio regionale del Piemonte.

Conclude l'azzurra: "Oggi pare non esserci la medesima disponibilità a trattare che incontrammo nel 2014, come Giunta di centrodestra, quando riuscimmo a costruire un accordo per sostenere un progetto di ricerca dell'Embraco che, secondo gli accordi, avrebbe permesso di salvaguardare i livelli occupazionali. Non resta quindi che esercitare tutte le pressioni possibili, anche a livello diplomatico con il Brasile, per tutelare le tante famiglie coinvolte in una eventuale chiusura dei sito torinese".